12 DICEMBRE 2017

INSEDIAMENTO DELLA NUOVA COMMENDA DI SANTA

VENERA AL POZZO ED INIZIO DEL MINISTERO DEL NUOVO

RETTORE E VICE RETTORE

Si è svolta domenica 10 dicembre, presso la Chiesa di Santa Venera al pozzo (XI-XII secolo), al centro dell’omonimo splendido sito archeologico, assegnata alla Commenda dal Vescovo di Acireale come propria chiesa e sede canonica, l’insediamento solenne della nuova Commenda di Santa Venera al pozzo presso la Diocesi di Acireale, alla presenza del Venerando Balivo di Sicilia e di alcuni componenti del consiglio direttivo del Baliato di Santa Maria degli Alemanni – Sicilia.

All’inizio della Santa messa, concelebrata dal nuovo Rettore e Vice Rettore della Chiesa, P. Metodei Radomir Hofman OT e Don Rosario Sciacca famOT, e da Don Vincenzo Castiglione famOT, e presieduta da Don Giovanni Mammino, Vicario Generale della Diocesi di Acireale, in rappresentanza del Vescovo Mons. Antonino Raspanti impedito per motivi di salute, il Balivo ha dato lettura dei decreti del Gran Maestro di nomina del Rettore e del Vice Rettore; subito dopo hanno preso la parola il Commendatore Prof. Antonino Longo famOT, che ha rivolto ai presenti un suo indirizzo di saluto per l’inizio dell’attività della Commenda, ed il Rettore P. Metodei Radomir Hofman OT il quale ha dato lettura del messaggio augurale inviato dal Gran Maestro dell’Ordine Teutonico.

Alla fine della celebrazione il Balivo ha conferito al nuovo Rettore il decreto di nomina e le insegne di Accademico Ordinario dell’Accademia Teutonica Enrico VI di Hohenstaufen.

Subito dopo la messa ha avuto luogo l’agape fraterna presso uno dei migliori ristoranti della zona, con pietanze tipiche della cucina siciliana.

A fine giornata il Rettore, accompagnato dal Balivo, dal Cancelliere del Baliato e dal Commendatore di Santa Venera al pozzo si è recato al Palazzo Vescovile di Acireale per manifestare al Vescovo Mons. Antonino Raspanti famOT la loro gratitudine per il sostegno prestato all’Ordine e per augurare una pronta guarigione. Il Vescovo ha ringraziato e manifestato apprezzamento per l’attività svolta dall’Ordine in Sicilia.

 

 
Privacy Policy

La consultazione del sito dell'Ordine Teutonico Sicilia prevede l'utilizzo di cookie. La prosecuzione della navigazione si intende come implicita accettazione di tale condizione.