21 aprile 2012

ON LINE IL VOLUME “LA STUPENDA PALERMO”

DI GIUSEPPE CRUCITTI IN COLLABORAZIONE 

TRA L’ACCADEMIA “ENRICO VI DI HOHENSTAUFEN”

ED IL COMANDO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI PALERMO

Vede la luce, nella forma di un volume da tutti consultabile gratuitamente on line, il volume “La stupenda Palermo”, di Giuseppe Crucitti, nel quale sono raccolti i risultati di anni di attività del "Nucleo Tutela Patrimonio Artistico" del Comando della Polizia Municipale di Palermo a difesa dell’immenso patrimonio artistico di quella città. Un’attività silenziosa, poco conosciuta, ma non per questo meno incisiva e che ha condotto, in alcuni casi, a significativi recuperi.

In questo modo sono offerti al grande pubblico – e ne viene sollecitato il pieno recupero - dei veri e propri gioielli di quella che fu la capitale di uno dei Regni culturalmente più vivaci dei secoli passati.

Nei commenti ai singoli monumenti, laddove vi abbiano operato, sono state inserite anche notizie relative a quelle organizzazioni contemporaneamente religiose e civili che furono le “Confraternite”, al cui studio è principalmente rivolta l’attività dell’Accademia e che hanno costituito, per molti versi, non solo strumento di culto collettivo ma anche di aggregazione sociale e di esaltazione di valori profondamente religiosi e popolari.

Per scaricare il volume cliccare sullo stemma Palermo. 

 

 

30 marzo 2012

INCONTRO A VIENNA TRA IL GRAN MAESTRO

DELL’ORDINE DI MALTA ED

IL GRAN MAESTRO DELL’ORDINE TEUTONICO

Si è svolto a Vienna, presso il Palazzo Schönburg, l’incontro tra S.A.E. il Principe e Gran Maestro dell’Ordine di Malta, Fra‘ Matthew Festing ed il Gran Maestro dell’Ordine Teutonico S.E. Rev.ma l’Abate Generale Bruno Platter, in occasione di una visita di stato che il Gran Maestro dell’Ordine di Malta ha effettuato a Vienna su invito del Presidente della Repubblica d’Austria.

Nel corso del colloquio sono stati discussi problemi comuni ai due Ordini.

 
 

27 marzo 2012

il principe Vadim O. Lopukhin

NOminato Accademico Ordinario

dell’Accademia Teutonica

“Enrico VI di Hohenstaufen”

Vadim O. Lopukhin è nato nel 1955 a Arkhangelsk, ed è il capo della famiglia dei Principi Lopukhin; è sposato ed ha due figlie.

E’ il rappresentante di una delle più delle più antiche famiglie aristocratica russe, fondata nel 1022 dal principe Kasogs Rededi.

I primi Lopukhin sono stati Signori di Novgorod, e tra di essi molti governatori, generali ed ammiragli, in importanti posizioni pubbliche. Nel 1689 una donna della famiglia, Evdokia Lopukhina, è diventata imperatrice di Russia, avendo sposato il giovane Zar Pietro il Grande. Un secolo più tardi, allo statista più importante di quel tempo, ministro e procuratore generale, Peter V. Lopukhin, fu stato concesso il titolo di Serenissimo Principe.

Vadim. O. Lopukhin si è laureato presso il Medical Institute Arkhangelsk e, poi, si è specializzato a Mosca. Dal 1984 è stato Ricercatore e docente di ostetricia e ginecologia presso diverse istituzioni mediche di. Nel 1989 è stato nominato direttore di una clinica di maternità.

Ha partecipato dal 1990 alla ricostituzione dell’Assemblea della Nobiltà di Russia, divenendo uno dei leader riconosciuti a livello internazionale del movimento moderno della Nobiltà in Russia. E’ un esperto di storia russa.

 

 

6 marzo 2012

Il prof. Dieter Salch

nominato cavaliere d’onore

Dell'ordine teutonico

Il Prof. Dieter Salch, Accademico Ordinario dell’Accademia Teutonica Enrico VI di Hohenstaufen dal 2011 e Familiare Teutonico dal 1988, è stato elevato al rango di Cavaliere d’Onore dell’Ordine Teutonico.

La cerimonia ha avuto luogo sabato 2 febbraio 2012 durante un solenne Pontificale celebrato dal Gran Maestro nella Cattedrale di Wuerzburg, alla presenza del Vescovo Friedhelm Hofmann.

Il Prof. Dieter Salch è uno degli studiosi dell’Ordine Teutonico più famosi al mondo ed ha creato una Fondazione "Pro Ordine Teutonico" e favorito l'avvio di un "Centro di Ricerca dell'Ordine Teutonico" presso l'Università di Wuerzburg.

Con il Prof. Salch l’Ordine Teutonico ha, in atto, sette cavalieri d’onore.

 

 

5 marzo 2012

S. M. Kigeli V Ndahindurwa

Re (Mwami) del Ruanda

nominato Accademico Onorario

dell’Accademia Teutonica

“Enrico VI di Hohenstaufen”

 

S.M. Kigeli V Ndahindurwa, di religione cattolica, è nato a Kamembe, in Rwanda, nel 1936 ed ha avuto imposto alla nascita il nome di Jean-Baptiste. Ha ricevuto la formazione universitaria presso l’università di Nyangezi, nell’odierna Repubblica Democratica del Congo.

E’ salito al trono nel 1959, come 27° Sovrano (14° della III Dinastia) del Ruanda, alla morte del fratello Mutara III, primo monarca di quel Paese convertitosi al cattolicesimo, ed ha regnato fino al 1961, allorché, a seguito di un colpo di stato, è stato costretto all’esilio, prima in Tanzania e, da ultimo, negli Stati Uniti ove attualmente vive.

Presiede la “King Kigeli V Foundation”, fautrice di numerose iniziative umanitarie per i rifugiati del Ruanda, ed ha svolto un importante ruolo di mediazione per la riconciliazione fra le varie fazioni nel suo Paese dopo il genocidio del 1994.

E’ stato insignito della “Gold Star Award” dalla International Strategic Studies Association per i contributi eccezionali dati dal suo lavoro umanitario per i rifugiati ruandesi in Africa.

 

 
<< Start < Prev 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 Next > End >>

Privacy Policy

La consultazione del sito dell'Ordine Teutonico Sicilia prevede l'utilizzo di cookie. La prosecuzione della navigazione si intende come implicita accettazione di tale condizione.